Nicolas Francois Dun, ritratto Sarah Child-Villiers, contessa di Jersey | Lukacs & Donath
LUKACS & DONATH ANTICHITÀ DI GIAMPAOLO LUKACS VIA V. VENETO 183 - 00187 ROMA TEL. +39 06 482 1824
15725
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15725,cookies-not-set,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Nicolas Francois Dun, ritratto Sarah Child-Villiers, contessa di Jersey

Categoria
Oggetti d’Arte
Caratteristiche

Nicolas Francois Dun (1764 – 1832)

Descrizione: Ritratto in miniatura su avorio raffigurante Sarah Child-Villiers (4 Marzo 1785 – 26 Gennaio 1867), contessa di Jersey, montata su un aide-memoir in velluto verde e oro. Sul verso è presente una riserva ovale con fondo in madreperla contenente una ciocca dell’effigiata.

Cenni storici: Sarah Sophia Child Villiers, nata Lady Sarah Fane, fu una nota nobildonna inglese e membro della famiglia Villiers per matrimonio. Era figlia di John Fane, decimo conte di Westmorland e dell’ereditiera Sarah Anne Child. Nel 1804 sposò George Villiers, quinto conte di Jersey e divenne patrona dell’Almack’s club: il circolo femminile più esclusivo di Londra. Storicamente fu nota per essere una accanita conservatrice, ispirò il personaggio di Zenobia nell’Endemione di Disraeli, fu ridicolizzata da Lady Caroline Lamb nel celebre romanzo Glenarvon. In società era ironicamente nota con il soprannome “il silenzio” poiché non smetteva mai di parlare. Ebbe quattro figli e tre figlie una delle quali sposata a Nicolaus Paul nono principe Esterhàzy di Galantha.

MINIATURE PORTRAIT ON IVORY OF SARAH CHILD VILLIERS, COUNTESS OF JERSEY (NEE FANE) 1785-1867.