Filippo Tagliolini, Trionfo di Galatea in biscuit della Real Fabbrica Ferdinandea 1790 circa
Questo inedito “dessert”  raffigurante il trionfo di Galatea e concepito da Filippo Tagliolini intorno al 1790 era probabilmente il pendant di un altro gruppo raffigurante il "Trionfo di Nettuno" e di cui si conoscono tre esemplari, uno conservato al museo di S. Martino di Napoli un altro in collezione privata (ex Sotheby’s, Milano 2005) ed  un terzo sul mercato antiquario (ex Ponte, Milano 2105). Il gruppo scultoreo, che gode ancora di un forte influsso tardo barocco nelle forme così come nella composizione, raffigura Venere in piedi su di una conchiglia, decorata da un rigoglioso festone di frutti marini, trasportata da una coppia di delfini. Intorno alla conchiglia siedono un tritone nell’atto di ammirare la dea ed un puttino che abbraccia un insolito animale marino munito di corna e dagli arti palmati. La solida base è modellata in foggia di scogli e flutti stilizzati.
filippo, tagliolini, biscuit, trionfo, galatea,
15447
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15447,cookies-not-set,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Filippo Tagliolini, Trionfo di Galatea in biscuit della Real Fabbrica Ferdinandea 1790 circa

Categoria
Porcellane / Porcelain
Tipologia
Biscuit, Napoli, Neaples
Caratteristiche

Filippo Tagliolini (Fogliano di Cascia, 1745 – Napoli, 1809)

Descrizione: Questo inedito “dessert”  raffigurante il trionfo di Galatea e concepito da Filippo Tagliolini intorno al 1790 era probabilmente il pendant di un altro gruppo raffigurante il “Trionfo di Nettuno” e di cui si conoscono tre esemplari, uno conservato al museo di S. Martino di Napoli un altro in collezione privata (ex Sotheby’s, Milano 2005) ed  un terzo sul mercato antiquario (ex Ponte, Milano 2105). Il gruppo scultoreo, che gode ancora di un forte influsso tardo barocco nelle forme così come nella composizione, raffigura Galatea in piedi su di una conchiglia, decorata da un rigoglioso festone di frutti marini, trainata da una coppia di delfini. Intorno alla conchiglia siede un tritone nell’atto di ammirare la dea ed un puttino appoggiato ad un insolito animale marino munito di corna e arti palmati. La solida base è modellata a foggia di scogli e flutti stilizzati.

Manifattura: Real Fabbrica Ferdinandea

Epoca: 1790 circa

Dimensioni: h. cm 46, l. massima cm 36.

Stato di conservazione: piccoli restauri alle dita di Venere e alla corona di conchiglie

Modellatore: Filippo Tagliolini

A FILIPPO TAGLIOLINI REAL FABBRICA FERDINANDEA BISCUIT GROUP REPRESENTING THE “TRIUMPH OF GALATEA”, NAPLES CIRCA 1790